La piattaforma Tellingstones supporta con tecnologie oggi disponibili una metodologia originale per la valorizzazione di luoghi, città e territori, anche di quelli cosiddetti “minori”, meno vocati al turismo e lontani dal mainstream della comunicazione internazionale.

Il metodo si basa su un approccio narrativo ampiamente sperimentato e codificato (“Tourist Telling”, sviluppato dal regista Stefano di Polito) e sugli sviluppi sperimentati da Espereal negli ultimi due anni, per connettere turisti e visitatori alle piccole realtà del mercato turistico locale, disintermediandole rispetto agli operatori delle prenotazioni che operano su scala globale (OTA).

La piattaforma Tellingstones supporta la creazione e la gestione di contenuti narrativi arricchiti da audio, video ed elementi di realtà aumentata, utilizzando per l’archiviazione un CMS molto conosciuto e consolidato come WordPress

La piattaforma consente sia l’editing dei contenuti sia la programmazione dei beacon che, installati in prossimità con i punti che si vogliono valorizzare, attiveranno le notifiche (come un racconto del luogo, che può essere anche semplicemente ascoltato, mentre si continua la visita) attraverso la App, in modo semplice e sicuro.